Scopri le offerte

prezzo minimo garantito

È arrivato il momento di concedersi una piccola vacanza, la situazione economica non è delle migliori però non si vuole rinunciare a qualche giorno di svago e relax per ricaricarsi. Il club degli indecisi tra mare e montagna può contare su una rosa di mete turistiche che offrono entrambe le possibilità ma la Costiera Amalfitana si colloca al top.

Dopo aver scelto la location è importante stabilire dove alloggiare e il centro che fa al caso vostro è Maiori, una ridente cittadina nel cuore della Costiera.

La spiaggia sabbiosa di Maiori è la più lunga della Costiera Amalfitana dove sono dislocati stabilimenti balneari privati e due tratti liberi alle estremità.

Nel 1954 si è verificato un evento naturale catastrofico che ha distrutto la parte vecchia del paese di cui è rimasta solo la pianura.Il punto di ritrovo è il lungomare dove si trovano strutture ricettive, ristoranti e i locali della movida.

È proprio tra queste costruzioni che sorge l’Hotel Miramare, con tutte le comodità a portata di turista, in Via Nuova Chiunzi, a due passi da Corso Regina.

Quando si parla di Costiera Amalfitana viene subito in mente il mare, Maiori però è diversa perché ai tuffi nelle acque azzurre e chiare del Tirreno associa quelli nel passato dai cornicioni dei palazzetti e degli edifici religiosi tra cui Santa Maria a Mare, un gioiello dell’arte religiosa.

Di poche pretese e con tutti  comfort, l’Hotel Miramare a Maiori si presenta in tutta la sua semplicità con 23 camere arredate in stile semplice.

La struttura esterna è un po’ datata ma l’interno è curato nei minimi dettagli.

La vista mare non è completa, in compenso si possono stringere solide amicizie con gli altri ospiti che sostano nelle lunghe sere d’estate sui terrazzi che si affacciano sul cortile interno.

Tuttavia, gli amanti dei paesaggi da cartolina della Costiera Amalfitana possono salire in terrazza dove ci sono i lettini e un angolo bar per brunch e aperitivi.

Accoglienza e cortesia sono due parole chiave che rendono la costiera un luogo unico e il personale dell’Hotel Miramare a Maiori non è da meno, per chi vuole scoprire meglio le bellezze del luogo sono previste delle escursioni organizzate presso i centri più importanti della zona.

Tutte le camere sono dotate di servizi privati, quindi non avrete alcun problema di bagno occupato al mattino e potete rinfrescarvi prima di scendere nella sala colazioni per un buon cappuccino o un succo fresco, accompagnati da gustosi dolci.

Gli altri servizi messi a disposizione da Hotel Miramare sono il parcheggio privato per tutti gli ospiti che arrivano in auto, la spiaggia e i ristoranti, tutti convenzionati con la struttura e a pochissimi metri di distanza.

Uno dei ristoranti convenzionati è Donna Clelia, che si trova all’interno dell’Hotel Botanico San Lazzaro, elegante e raffinato è ideale per cene romantiche, anche se molti clienti preferiscono il menu proposto da una trattoria che apre le danze con antipasti tipici locali e prosegue con grigliate di pesce fresco cucinato secondo la tradizione della Costiera Amalfitana.

L’Hotel Miramare di Maiori accetta anche animali di piccola taglia, perché la vacanza è perfetta solo se ci sono anche gli amici a quattro zampe. Molto gradito l’omaggio di una bottiglia di vino bianco, ideale per brindare all’inizio del relax.

Prima però qualche ragguaglio per raggiungere Maiori, chi arriva in auto dal nord deve prendere l’autostrada A3 direzione Napoli e proseguire per Salerno.

A questo punto si può uscire ad Angri e proseguire per il Valico di Chiunzi fino a Maiori oppure arrivare a Vietri sul Mare e proseguire per la SS163 verso Amalfi.

Anche chi viene da sud e si trova sulla A3 deve immettersi sulla SS163. Maiori si può raggiungere anche via mare: in estate, ogni 90 minuti parte un metrò del mare dal porto di Salerno. Il viaggio dura meno di 1 ora.